Molto spesso, durante le conferenze o i consulti individuali, mi sento dire: “Io sono interessato a una certa persona, faccio di tutto per rendermi piacevole e quella, in cambio, mi rifila solo trattamenti di seconda classe. Mi ha messo sull’ultimo gradino della sua scala delle priorità: mi cerca solo quando non ha alternative, oppure mi chiama solo per sfogare le sue paturnie, mi concede solo gli avanzi della sua attenzione, del suo tempo ecc.”.

I cosiddetti “trattamenti di seconda classe” si verificano quando la persona insieme a te si sente troppo rilassata. In base al tuo atteggiamento ha dedotto (sicuramente sbagliando) che ti accontenti di poco.

Ha visto che pendi costantemente dalle sue labbra, che non imponi mai degli standard, che ti poni come persona di scarso valore, che sei facilmente prevedibile, che non ti prendi mai dei rischi.

Quindi perché affaticarsi a darti di più?

Se vuoi salire in alto sulla scala delle priorità di qualcuno, sufficientemente in alto da innescare un processo d’innamoramento, devi tassativamente girare tre chiavi emozionali.

Queste tre chiavi si chiamano “Valore, Incertezza, Urgenza”.

Tag: